Concorso per Consiglieri Parlamentari all’Assemblea Regionale Siciliana

L’Assemblea Regionale Siciliana ha indetto un Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di undici posti di Consigliere parlamentare di professionalità generale di prima fascia, nel ruolo del personale della carriera dei Consiglieri parlamentari dell’Assemblea regionale siciliana. L’Assemblea Regionale Siciliana (ARS) dal 1947 è l’organo legislativo della Regione siciliana, come previsto dal suo statuto speciale.

Le domande si possono presentare fino al 17 dicembre (ore 12) e possono essere presentate solo per via telematica.

I candidati non devono avere superato i 41 anni d’età e devono avere conseguito un titolo di laurea in Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e commercio, Scienze statistiche e attuariali o titoli equipollenti con un voto di laurea non inferiore a 105/110. Nel caso in cui il numero delle domande dovesse essere almeno pari a 200 volte il numero dei posti messi a concorso, si terrà una prova preselettiva composta da 60 quesiti a risposta multipla. Sono previste complessivamente quattro prove scritte ed una prova orale e tecnica.
Le prove scritte includono temi in diritto amministrativo, diritto costituzionale (con riferimento anche al diritto parlamentare) , contabilità di Stato ed enti pubblici  ed, infine, storia d’Italia dal 1860 ad oggi, con particolare attenzione alla regione Sicilia .
Per la prova orale gli argomenti trattati saranno diritto costituzionale e regionale, diritto parlamentare, amministrativo e degli enti locali, diritto comunitario, diritto civile, contabilità di Stato e degli enti pubblici, storia d’Italia e della Sicilia, politica economica. Saranno valutate le conoscenze linguistiche ed informatiche.

Per scaricare il bando e compilare la domanda cliccare qui

Condividi