Gli stranieri a Palermo. I dati statistici 2018

Si trasmette in allegato il fascicolo di Informazioni Statistiche dedicato agli stranieri residenti a Palermo al 31/12/2018. I dati sono stati elaborati dall’Ufficio statistico del Comune che è parte del sistema statistico nazionale. A Palermo risiedono 25.753 stranieri (pari al 3,8% della popolazione), provenienti da ben 130 Paesi diversi, anche se i primi cinque Paesi (Bangladesh, Sri Lanka, Romania, Ghana e Filippine), da soli, coprono quasi i due terzi del totale degli stranieri. La comunità più numerosa è quella del Bangladesh, con 5.339 residenti, pari al 20,7% del totale degli stranieri.
Per una completa comprensione della consistenza del fenomeno in Città, ai numeri relativi ai cittadini stranieri residenti a Palermo occorre aggiungere anche quegli stranieri che hanno acquisito la cittadinanza italiana: più di 4.300, di cui quasi 268 nel  2018. Complessivamente, quindi, la presenza stranierà in città supera quota 30 mila residenti.

Un interessante sottoinsieme degli stranieri residenti a Palermo è costituito dagli stranieri minorenni, e all’interno di questi dai cosiddetti immigrati di seconda generazione, ovvero i cittadini minorenni nati in Italia da genitori stranieri, e quindi di cittadinanza straniera, in base alla vigente legislazione, che non prevede lo ius soli. A Palermo, su 5.048 stranieri minorenni, 3.934, sono nati in Italia e 3.753, pari al 74,3%, sono nati a Palermo.

“L’utile lavoro svolto con la consueta professionalità dal nostro ufficio di statistica – afferma il Sindaco Leoluca Orlando – ci restituisce l’immagine di una città ricca di culture, accogliente. Una città nella quale tutti e ciascuno vedono rispettati la propria identità e i propri diritti.
Salta all’occhio quell’unico neo dei quasi 4.000 ragazzi e ragazze nostri concittadini privi della nazionalità italiana per colpa di una legge che vieta a coloro che nascono e vivono in Italia di esserne pienamente cittadini.”
Condividi