Il Liceo Danilo Dolci primo al concorso nazionale “STEM: femminile plurale”

Al concorso nazionale “STEM: femminile plurale” il Liceo Danilo Dolci di Palermo ha vinto il primo premio nella sezione “Il diritto di contare”, grazie a un bellissimo video realizzato dall’alunna Alessia Zuccarello di IV H.

Il concorso, bandito dal MIUR e rivolto alle allieve e allievi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, ha avuto l’obiettivo di portare gli studenti a riflettere sulla presenza delle donne nei percorsi di studio nelle discipline STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) e dare una lettura critica sui pregiudizi e gli stereotipi di genere riguardanti le materie scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche, incoraggiando, inoltre, tutte le studentesse allo studio di queste discipline.

Il concorso, finalizzato a sensibilizzare tutti i giovani a dare il proprio contributo per il progresso delle STEM, indipendentemente dall’appartenenza di genere, ha voluto favorire lo sviluppo delle pari opportunità e il rispetto delle differenze.

Questo importante riconoscimento, frutto di un sapiente lavoro coordinato dalle docenti Cettina Sagunto e Nadia Citarrella, consentirà al liceo Dolci di ricevere un finanziamento sufficiente per organizzare un’attività formativa sull’argomento.

Condividi