Nuovo servizio per smaltire gli oli vegetali esausti. In distribuzione anche i kit per la raccolta deiezioni canine

Crescono ancora i servizi offerti ai cittadini presso il Centro Comunale di Raccolta (CCR) di viale dei Picciotti. Infatti è stato attivato da oggi un nuovo servizio per il recupero dell’olio alimentare usato prodotto dall’utenza domestica (codice CER 200125). A titolo gratuito è stato fornito, dalla  U.GRI s.n.c. di Carini, una campana di ultima generazione munita di  filtro e indicatore di livello che ha una capienza di  500 litri per il recupero di questa tipologia di rifiuto.

“L’impegno di RAP a tutela dell’ambiente è forte e si concretizza ogni giorno sempre di più – dichiara l’Amministratore Unico della Rap, Giuseppe Norata. Da oggi, presso il CCR di viale dei Picciotti, i cittadini potranno portare anche gli oli vegetali esausti. Questo è un altro passo importante per evitare che un rifiuto ordinario delle famiglie possa inquinare i nostri mari. Un kg di olio smaltito nelle fogne e che non passa dagli impianti di depurazione può inquinare una superficie marina pari ad un campo di calcio. È necessaria una sinergia e una stretta collaborazione tra il  pubblico e il privato per salvaguardare l’ambiente”.

“Attraverso l’installazione della campana per la raccolta degli oli vegetali esausti – la Ugri,  Servizi per l’Ambiente –   amplia la convenzione con Rap, estendendo il servizio gratuito di raccolta recupero dei toner anche all’olio esausto. A dichiararlo –  Natalia Re, responsabile P.R. Manager dell’azienda. Quest’azione accompagna un percorso di strutturazione etica e solidale dell’impresa giunta al trentacinquesimo anno di attività.
Abbiamo appena ricevuto  – continua Re – il patrocinio gratuito del Comune di Palermo, che ci supporterà, insieme a Rap, nella diffusione di una campagna di sensibilizzazione sul corretto smaltimento degli oli vegetali da rivolgere alla cittadinanza palermitana, ulteriore manifestazione del nostro interesse di tutela ambientale e disponibilità sociale”.

Intanto continua ad aumentare il flusso dei cittadini che visita il CCR.  Soltanto a marzo sono stati più di 10.000 gli accessi da parte dei cittadini nel scorso del quale sono state raccolte 180 tonnellate di RD (il doppio rispetto al mese di gennaio). Sono stati rilasciati circa 7.000 scontrini dal sistema premiante. Sono state effettuate 10 visite guidate per le scuole medie ed elementari. Sono stati distribuiti oltre 50.000 sacchetti di carta. Sono in corso di distribuzione i kit per la raccolta delle deiezioni canine.

In foto da sinistra : Il collaboratore  UGRI Michele Todaro con  Natalia Re a destra Giuseppe Norata con  gli operatori Rap Maria Rita Saladino e Luigi Sardisco

Condividi