Scuola. Da lunedì il bando per assistenti specialistici. Procedure online e maggiori tutele per assistenti

Lunedì 13 maggio, alle ore 12.00, verrà pubblicato sul nuovo Portale della Scuola (https://portalescuola.comune.palermo.it) l’Avviso Pubblico relativo alla selezione di professionisti della comunicazione e dell’assistenza specialistica destinata all’inclusione delle alunne e degli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio cittadino.

Le domande possono essere presentate fino alle ore 12.00 di martedì 28 maggio.

Con l’avvio del Portale della scuola, cambiano le modalità di presentazione delle domande nonché di valutazione dei titoli. La domanda dovrà infatti essere inoltrata esclusivamente online  e nella stessa il candidato procederà all’autovalutazione dei titoli posseduti e dei servizi prestati; le nuove graduatorie avranno validità triennale.

Vi sono novità anche per quanto concerne i titoli d’accesso deglispecialisti: per il profilo A è stata inserita la laurea magistrale aciclo unico in Scienza della Formazione Primaria e per il profilo C tra i requisiti previsti anche la frequenza ad un Corso che nelprogramma didattico prevede almeno 16 ore di Metodo Braille.
Inoltre, non occorre presentare un curriculum poiché i titoliculturali e/o le esperienze lavorative che verranno valutate sarannoesclusivamente elencate nel modello di domanda.
Infine, è stata prevista la tutela della maternità nonostante ilservizio prestato non abbia in alcun modo carattere di lavorosubordinato; infatti l’astensione obbligatoria verrà considerata come

un diritto indisponibile, preservando l’incarico dalla decadenza e dal riconoscimento del punteggio.

Per l’assessora Giovanna Marano, “il Portale della Scuola cominciaconcretamente la sua funzione innovativa, semplificando lapartecipazione ad un avviso pubblico, garantendo allo stesso tempovelocità e trasparenza per migliaia di professionisti che con unsemplice click vedranno garantita l’opportunità dell’inserimento nellagraduatoria”.
Il sindaco Leoluca Orlando sottolinea invece l’importanza dei tempi “perché grazie alle nuove procedure sarà possibile una più veloceredazione delle graduatorie, accelerando quindi l’intero processo perla garanzia dei servizi agli studenti e per l’affidamento degli incarichi ai professionisti”
Condividi