Universale dei Diritti Umani Compie 70 anni. L’evento dell’associazione Marco Sacchi, il 10 dicembre all’Auditorium Rai

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani Compie 70 anni.  Per riflettere sui valori della società contemporanea e sull’attualità della Dichiarazione Universale dei diritti umani, l’associazione Marco Sacchi – con il patrocinio del Comune di Palermo, l’Ordine dei Medici di Palermo, l’ Assessorato Regionale alla Salute e all’Istruzione, l’Associazione Italiana Donne Medico di Palermo  e l’Associazione Onde  – , lancia una iniziativa prevista Lunedì 10 dicembre, a partire dalle 15, all’Auditorium Rai (viale Strasburgo, 19).   L’Associazione MarcoSacchi pone interrogativi sui diritti umani oggi, gettando un vero ponte generazionale. L’evento coinvolge infatti gli studenti del Regina Margherita, gli allievi del Club Scherma  Palermo, gli attori del Laboratorio Radici del Sole ( I ragazzi del laboratorio teatrale di Anna Mauro), giovani medici, pazienti, e attori professionisti ( Sergio Vespertino, Ernesto Maria Ponte, Daria Biancardi, Maurizio Bologna, Paride Benassai, Francesco Italia, Fabrizio Maggiacomo Alliata, Massimo Marotta, Fabrizio Costagliola ). Obiettivo condiviso è lanciare un messaggio di uguaglianza, giustizia e libertà.

“Andremo oltre un semplice ricordo,  oltre una semplice lettura – spiega Rosalba Muratori, presidente dell’Associazione. Non bisogna dimenticare quanto è stato conquistato, quello che c’è da conquistare e quanta strada c’è ancora da fare. Il 10 dicembre 1948 si celebra la centralità dell’essere umano, il diritto a vivere in un mondo sano, giusto, in pace. Un messaggio di fondamentale importanza, oggi più che mai. ”

Dopo il reading si affronteranno temi legati all’ambiente, alla salute e alla giustizia attraverso vari strumenti  narrativi, dal docufilm alla drammatizzazione teatrale.

Condividi