Browsing: Dentro la Notizia

“La realizzazione di una struttura come l’hotspot per migranti, che il Governo nazionale vorrebbe costruire a Palermo, in un’area peraltro vincolata, ci preoccupa e vedrà la nostra più decisa opposizione. L’hotspot, al di là dell’apparente neutralità dell’etichetta burocratica, serve solo a riconsegnare a regimi non democratici migliaia di uomini e donne. Una pratica inaccettabile!”. Lo afferma il presidente della Commissione antimafia siciliana Claudio Fava, deputato all’Ars dei 100Passi. “Il Comune di Palermo non può essere lasciato solo nell’opposizione a un simile scempio: serve anche la voce autorevole e forte della Regione. Purtroppo dobbiamo registrare un sorprendente e anomalo comportamento da…

“Credo che occorra restituire alla politica piena responsabilità sulla frontiera della lotta alle mafie. E credo che sarà compito di questa Commissione dare un contributo rigoroso, limpido e sobrio. L’antimafia non può essere un titolo onorifico o un salvacondotto politico ma un lavoro del fare. Per il paese e non per se stessi, per produrre cultura civile e politica, per costruire utili strumenti di legge, per capire e far capire, per andare a vedere dove nessuno ha mai spinto lo sguardo. L’antimafia deve tornare ad essere un servizio, non una carriera. Sono consapevole della responsabilità che tutti ci assumiamo varando,…

A Palermo non è prevista la realizzazione di alcun “HotSpot”, ma soltanto una struttura di supporto alle operazioni di identificazione dei  migranti che arrivano nella nostra città, onde evitare che tali operazioni si svolgano unicamente in strutture non idonee, con tempi lunghissimi e in condizioni logistiche “che rischiano di essere non rispettose della dignità delle persone coinvolte, tanto dei migranti quanto dei cittadini italiani che prestano la propria attività professionale sul posto.” Lo afferma il Sindaco Leoluca Orlando, che sottolinea come il provvedimento portato oggi all’Ordine del Giorno del Consiglio comunale “altro non è che un atto dovuto, per altro…

A Palermo risiedono 25.607 stranieri (pari al 3,8% della popolazione), provenienti da ben 128 Paesi diversi, anche se i primi cinque Paesi(Bangladesh, Sri Lanka, Romania, Ghana e Filippine), da soli, copronoquasi i due terzi del totale degli stranieri. La comunità più numerosa è quella del Bangladesh, con 5.119 residenti, pari al 20% del totaledegli stranieri. E’ questo uno dei dati che emerge dal report statistico elabora todalla Unità Operativa “Studi e ricerche statistiche” del Comune,relativo al 2017. Per una completa comprensione della consistenza del fenomeno in Città, ai numeri relativi ai cittadini stranieri residenti a Palermo occorre aggiungere anche quegli…

Oltre 3700 famiglie palermitane potranno finalmente avere legittimamente una casa di edilizia pubblica, regolarizzando la propria posizione di occupanti. E’ questo in sintesi l’effetto della norma approvata dall’Assemblea Regionale Siciliana nell’ambito della Finanziaria 2018, che all’articolo 72 ha esteso al 31 dicembre del 2017 la normativa che prevedeva la possibilità di sanare la posizione di coloro che avevano occupato un appartamento pubblico prima del 31 dicembre 2001. La proposta era stata elaborata dall’Amministrazione comunale di Palermo e da questa proposta al Governo regionale e a tutte le forze politiche presenti all’ARS ed è stata approvata all’unanimità e senza alcun emendamento.…

“Free Open Arms e Iuventa. Nessuno sia più respinto nell’inferno libico!”. E’ l’incipit dell’appello lanciato da Arci Palermo, Artemigrante Palermo, Associazione Onlus LAB.ZEN 2, Borderline Sicilia, Borderline-Europe Caffè Internazionale, Centro Salesiano S. Chiara, Ciai Palermo, CISS/Cooperazione Internazionale Sud Sud, CLEDU- Clinica Legale per i diritti umani  Università di Palermo, Comitato Antirazzista Cobas Palermo, Cooperativa Libera…mente, Emmaus Palermo, Forum Antirazzista di Palermo, Giocherenda, Gris Sicilia, H.R.Y.O./Human Rights Youth Organization, Idee in movimento, Laici comboniani Palermo, Le Onde Onlus, Missionari comboniani Palermo, Rifondazione Comunista – Palermo, Sinistra Comune, Stato Brado. “Rompiamo il silenzio e l’indifferenza – scrivono i promotori dell’iniziativa – di…

Parallelamente al programma principale, che vedrà partecipare dal 16 giugno al 4 novembre decine di artisti nazionali e internazionali in vari luoghi delle città a Manifesta 12, biennale nomade di arte e cultura contemporanea, vi sarà infatti anche uno specifico programma di eventi paralleli realizzati in stretta collaborazione con artisti locali, musei, istituzioni e professionisti del settore culturale. I promotori dei progetti selezionati -elencati qui di seguito- sono così distribuiti geograficamente: il 50 % proviene da Palermo, l’8% dalla Sicilia, il 21 % dall’Italia, il 18% dall’Europa e il 3 % da altri paesi. Il Bando per gli Eventi Collaterali…

Sono le prime a raccogliere i giudizi dei turisti. Le prime a registrarne la meraviglia davanti alle bellezze della città come la delusione davanti a ciò che non va: dai sacchetti dell’immondizia lasciati fuori dai cassonetti alla difficoltà di accedere ad alcuni monumenti per l’assenza di scivoli per i disabili o di muoversi per strada a causa di auto parcheggiate malamente. Così le Guide turistiche hanno deciso di stringere un‘intesa con il Comune di Palermo e le sue partecipate per diventare “Sentinelle della bellezza” nell’anno di Palermo Capitale della Cultura e di Manifesta12. L’intesa è nata a seguito delle proposte presentate dalle…

Nasce a Palermo il Garante dei diritti delle persone con disabilità. Oggi, infatti, Il Consiglio comunale, su proposta di atto di indirizzo di Giunta dello scorso 2013, ha approvato il regolamento dando via libera all’istituzione di questa nuova ed importante figura in seno al Comune di Palermo. “Si tratta – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – di una ulteriore tessera per mettere in sicurezza una città accogliente che considera la diversità un valore rifiutando logiche di emarginazione e di mortificazione in un anno nel quale Palermo intende confermarsi come Capitale della Cultura non soltanto artistica ma soprattutto della Cultura…

E ‘stata sottoscritta la Convenzione “Bando Periferie” tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Città Metropolitana di Palermo per l’attuazione del Progetto “Periferie Metropolitane al Centro: Sviluppo Sostenibile e Sicurezza”. Il Progetto è composto da 59 interventi distribuiti sul Territorio Metropolitano e la sua dimensione economica ammonta a €101.115.904,73. Il Progetto mira alla rigenerazione delle aeree urbane degradate attraverso il miglioramento della qualità del decoro urbano, la manutenzione, il riuso e la rifunzionalizzazione di aree pubbliche e strutture edilizie esistenti, con particolare attenzione all’accrescimento della sicurezza territoriale ed alla capacità di resilienza urbana, nonché al potenziamento delle prestazioni…

1 2 3 10